Il miele Ŕ il prodotto naturale per eccellenza che l'Apis mellifera ligustica L., elabora bottinando sui fiori, trasformandone il nettare che combina con sostanze specifiche proprie e lascia maturare nei favi dell'alveare.

Il miele Ŕ un alimento unico, con un forte potere energetico che viene confezionato come le api lo producono, senza manipolazioni, miscelazioni o lavorazioni successive.

La sua naturalitÓ lo porta ad essere un alimento salutare per l'organismo umano, grazie alle sue energie subito disponibili, Ŕ consigliato per chi deve affrontare particolari sforzi fisici, ma anche mentali.

Numerosissimi sono i tipi di miele in commercio ed ognuno porta con sÚ non solo le caratteristiche peculiari del suo territorio d'origine e della sua specifica fioritura dalla quale prende vita, ma anche per le sue specifiche valenze terapeutiche.

Tre sono i tipi di miele individuati:

Miele di castagno dell'Appennino modenese, particolarmente gradito ai palati pi¨ forti per il suo retrogusto amarognolo;

Miele millefiori della pianura modenese, prodotto al di sotto dei 400 mt. di altitudine e caratterizzato dalla miscela di numerosissime specie di fiori;

Miele millefiori dell'Appennino modenese, che si distingue da quello di pianura anche per la presenza del marcatore fiore di castagno.